Il Brief Preliminare

La corretta e puntuale raccolta delle informazioni preliminari prima di ogni progetto di digital marketing è la chiave di volta per il suo successo

Che sia un “semplice” servizio SEO o campagna advertising, o un complesso progetto di ecommerce, le basi del successo partono dal corretto e ben fatto brief.

Per poter erogare soluzioni su misura, con obbiettivi misurabili e concreti, dedichiamo tempo adeguato al briefing, un’attività fondamentale per poter impostare una corretta strategia e i sevizi di digital marketing. Che facciamo con consulenti esperti di marketing.

Ma Cos’è Il Brief?

Il Brief è il documento di riferimento per la realizzazione di un efficace progetto di Web Marketing.

Il brief varia di complessità in relazione alla complessità del progetto o della campagna di promozione da realizzare. 

Un brief semplice e chiaro fornisce una risposta precisa e dettagliata ad alcune domande la cui risposta è fondamentale per generare un progetto che possa crescere ed ambire a risultati importanti:

  • Cosa fa precisamente l’azienda e quale il suo business model?
  • Come procede l’andamento del mercato?
  • Qual è il target o i diversi target cui si rivolge l’azienda?
  • Come vengono percepiti dal mercato e dal loro target?
  • Hanno cambiato qualcosa su marchi prodotti servizi valori rispetto il recente passato?
  • Quali soni i concorrenti online e offline dell’azienda?
  • Quali sono i punti forza e debolezza dei competitor e dei loro prodotti o servizi?
  • Qual’è la Unique Value Proposition?
  • Quanto in profondità si conoscono i clienti?
  • Quali sono gli obbiettivi che si vogliono raggiungere (vendite, lead, brand,…)?
  • È possibile determinare un costo per l’acquisizione di un nuovo cliente?
  • Quali dati raccogliete sui clienti/utenti online e offline? (viene richiesto di poter accedere a tali dati)
  • Che strumenti di analitica utilizzate?
  • e molte altre ancora…

Il brief contiene in sostanza le coordinate entro le quali dovranno muoversi i professionisti dell’agenzia: gli strategist per disegnare un piano di marketing sostenibile con KPI chiari; i creativi per l’ideazione della pubblicità vera e propria; i content specialist per i contenuti del sito web o delle landing page; i media planner specialist per l’impostazione delle campagne advertising; i SEO per l’analisi del valore delle parole chiave; i consulenti per perseguire il miglior ROI sui KPI prestabiliti.

Per determinati progetti è necessaria un’analisi strategica preliminare molto più approfondita.

Vuoi Far Decollare Il Tuo Business Online?

Tutti i servizi nel dettaglio Chiudi